Nel giorno di pausa del «Così fan tutte» al San Carlo, in programma fino a domenica, Riccardo Muti ha fatto il turista a Napoli nel centro storico senza mancare una tappa a San Gregorio Armeno. Nella via dei presepi, s’è fermato nella bottega di Marco Ferrigno che ha realizzato un pastore “Maestro Riccardo Muti”.

Una statuetta di trenta centimetri che raffigura il direttore sul podio con tanto di bacchetta. “La metterò sul mio presepe”, ha detto Muti, divertito dalla sorpresa tra flash di fotografi e richieste di selfie di napoletani e stranieri che lo hanno riconosciuto tra la folla. Ad accompagnarlo l’ex sovrintendente del San Carlo Francesco Canessa che lo ospiterà venerdì (ore 16.30) alla Biblioteca Nazionale in occasione della presentazione del suo nuovo libro “C’eravamo tanto odiate”, sulla rivalità tra Callas e Tebaldi.

Donatella Longobardi, Il Mattino.it, 28 novembre 2018

 

 


 

Scopri le idee regalo in DVD di RMMUSIC